Cos'è l'autenticazione a più fattori (MFA)?

L'autenticazione a più fattori (MFA), o autenticazione forte, è un processo di sicurezza che richiede due o più fattori di verifica per provare l'identità di un utente. Il più delle volte, questo comporta l'accesso a una rete, un'applicazione o un'altra risorsa senza fare affidamento sulla semplice combinazione ID + password.

Autenticazione a due o più fattori MFA

Perché usare l'autenticazione a più fattori MFA ?

L'uso dell’ autenticazione a due o più fattori ha molti vantaggi in vista delle attuali questioni legate ai cambiamenti dei modelli di lavoro, ma anche al panorama della cybersicurezza e ai regolamenti.

La MFA per prevenire gli attacchi informatici

L'autenticazione a più fattori, o autenticazione forte, è nota soprattutto per fornire una difesa aggiuntiva e rendere più difficile l'accesso a una rete o a un database da parte di una persona non autorizzata. L'implementazione di una solida soluzione MFA protegge immediatamente i dati e le risorse IT da furti di identità, spoofing di account e phishing.

Le aziende usano quindi la MFA per controllare l'accesso ai propri sistemi e soluzioni IT interne, ma anche per le applicazioni B2C.

Un modo per adattarsi ai cambiamenti dei modelli di lavoro

In un contesto di trasformazione digitale, l'autenticazione forte è un modo eccellente per promuovere la mobilità e la produttività dei dipendenti. Utilizzando una soluzione MFA per proteggere l'accesso alle applicazioni aziendali o la connessione alla rete remota tramite una VPN, senza dipendere da un hardware specifico ("dispositivo"), le organizzazioni beneficiano di una grande flessibilità.

Leggi il nostro articolo sulla tecnologia MFA Deviceless, che permette un'autenticazione forte multi-fattore senza "dispositivo" (smartphone, tablet o chiave fisica).

Rispettare i vincoli normativi con una soluzione di autenticazione forte

I regolamenti in materia di sicurezza dei dati stanno diventando sempre più rigorosi, creando sfide significative rispetto alla conformità nella gestione e protezione dei dati. In alcuni settori, la MFA è essenziale per soddisfare i requisiti normativi.

In ambito sanitario, la MFA è uno degli elementi per rispettare la conformità alla legge HIPAA (Health Insurance Portability and Accountability Act). È anche un elemento chiave della direttiva PSD2 per assicurare l'autenticazione forte dei clienti (SCA).

La MFA per semplificare l'esperienza di accesso degli utenti

Nel mondo digitale, è comunemente accettato che migliorare la sicurezza di un sistema significhi necessariamente peggiorare la user experience. Tuttavia, scegliendo la giusta soluzione di autenticazione a più fattori (MFA), è possibile semplificare l'esperienza di login consentendo ai vostri utenti di accedere rapidamente e facilmente, ovunque e da qualsiasi dispositivo.

Leggi il nostro articolo sull'autenticazione forte mulit-fattore MFA passwordless.

Secondo un rapporto pubblicato da MarketsandMarkets™, il mercato MFA è stato valutato a 10,64 miliardi di dollari nel 2020 e si prevede che raggiungerà i 28,34 miliardi di dollari entro il 2026 con un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 17,83% durante il periodo di previsione (2021-2026).¹

Come funziona la MFA ?

Invece di richiedere il tradizionale "ID + password", l'autenticazione forte chiede all'utente di fornire ulteriori informazioni di verifica, chiamate "fattori di autenticazione", per garantire che sia chi dice di essere.

Il processo di autenticazione richiede in questo caso la combinazione di almeno due fattori provenienti da due categorie diverse tra le seguenti:

  • Qualcosa che conosco (fattore di knowledge), come una password, una passphrase o un codice PIN
  • Qualcosa che ho (fattore di possession), come un dispositivo (smartphone, computer, ecc.), un token fisico, una smart card
  • Qualcosa che sono (fattore di inerenza), che sia un'impronta digitale, un riconoscimento vocale o facciale, e qualsiasi altro tipo di biometria

Con l'integrazione nella MFA di machine learning e l'intelligenza artificiale (AI), si aggiungono nuovi fattori di autenticazione, in particolare basati sulla localizzazione e sul comportamento. Tuttavia, questi metodi di verifica fanno parte di ciò che definiamo autenticazione MFA "adattiva".

Perché inWebo non raccomanda l'accesso condizionato per la sua MFA?
L'accesso condizionato è un approccio che mira a non richiedere la MFA in determinate condizioni. Un aggressore cercherà sempre di mettersi in un contesto a lui favorevole. Fornire eccezioni all'MFA è una violazione della sicurezza che un malintenzionato potrà sfruttare.

Per alcune soluzioni MFA, l'esperienza utente rimane macchinosa e potrebbe giustificare un accesso condizionato per non ostacolare l'utente nella sua vita quotidiana: questo non è il caso di inWebo, che offre un uso nativamente flessibile.

I nostri clienti sono liberi di impostare l'accesso condizionato, ma crediamo che avendo a disposizione una soluzione MFA semplice, valga la pena richiederla. In questo modo ti assicurerai che i tuoi utenti non si sentano spaesati quando si trovano di fronte ad uno dei casi eccezionali che richiedono l'MFA. Inoltre, in questo modo puoi rafforzare o dare inizio ad un approccio Zero Trust nella tua azienda.

Quanto è efficace l'autenticazione a più fattori?

Secondo Microsoft, la MFA blocca oltre il 99,9% degli attacchi di compromissione dell'account. Si sente spesso dire che la MFA sia una componente essenziale della sicurezza Zero Trust. Questo perché mentre è relativamente facile ottenere le credenziali di un utente attraverso attacchi come il phishing o il credential stuffing, l'autenticazione forte a più fattori rende quasi impossibile per gli hacker ottenere il secondo fattore di autenticazione.

Come scegliere la soluzione giusta?

Non tutte le soluzioni di autenticazione forte sono uguali, poiché le tecnologie utilizzate sono spesso molto diverse. Ci sono diversi criteri da considerare per valutare la sicurezza e l'esperienza utente promesse dalle diverse soluzioni.

Che cos'è l'autenticazione multifattoriale (MFA)?

L'autenticazione a più fattori (MFA), o autenticazione forte, è un processo di sicurezza che richiede due o più fattori di verifica per provare l'identità di un utente. Il più delle volte si tratta di accedere a una rete, a un'applicazione o a un'altra risorsa senza affidarsi a una semplice combinazione di ID e password.

Perché implementare una soluzione su MFA ?

L'autenticazione a più fattori (MFA) è essenziale alla luce delle realtà odierne di cybersecurity e del panorama normativo. Il vantaggio principale dell'autenticazione a più fattori è che aumenta la sicurezza dell'azienda, proteggendo l'accesso del personale e/o dei clienti a qualsiasi tipo di applicazione (VPN, applicazioni cloud, applicazioni aziendali, PAM, ecc.). In alcuni casi, ad esempio con Deviceless MFA, può semplificare l'esperienza di login.

Chi è interessato dall'autenticazione forte MFA ?

Nei servizi finanziari, MFA è obbligatorio a causa delle normative PSD2 che richiedono l'autenticazione forte dei clienti (SCA). Dal 2020, l'autenticazione forte è obbligatoria anche per l'accesso a tutti i prodotti Salesforce. Tuttavia, MFA è ancora ampiamente consigliato per accedere a qualsiasi tipo di applicazione, sia per uso interno che esterno.

Qual è l'origine della forte dinamica di mercato di MFA ?
Alcuni dei principali fattori che guidano la crescita del mercato di MFA includono l'aumento delle violazioni della sicurezza, delle frodi e dei furti di identità. Allo stesso modo, l'aumento dei dispositivi BYOD/ IoT, l'elevata domanda di servizi cloud e l'alto volume di transazioni online hanno un impatto diretto sulla crescita del mercato MFA. Infine, le severe normative governative stanno spingendo, o addirittura obbligando, alcune aziende a implementare soluzioni di autenticazione a più fattori.

Autenticazione forte MFA senza compromessi

Contattaci per una demo o per richiedere il tuo account di prova

Livello di sicurezza molto alto

inWebo MFA possiede la tecnologia unica e brevettata delle dynamic random key che permette di offrire il più alto livello di sicurezza sul mercato. La soluzione è anche certificata dall'ANSSI.

Integrazione e deployment facili

Accessibile come SaaS, ricca di connettori, API e SDK, inWebo MFA si adatta ai tuoi vincoli tecnici, senza imporne di nuovi. Distribuisci una soluzione MFA rapidamente e su larga scala, senza contatto umano e senza logistica.

Esperienza utente passwordless e deviceless

inWebo permette di offrire una user experience semplificata, estesa a tutte le dimensioni di autenticazione, dalla registrazione al login, grazie ai suoi token universali (mobile, computer, tablet), passwordless e deviceless.

Ricevi tutte le notizie sull’autenticazione a due o più fattori

White Paper: L'ABC dell'autenticazione forte

Scarica il nostro white paper per capire tutto su autenticazione multi-fattore (MFA), Zero Trust, passwordless, MFA Deviceless, OTP (One-Time Password) e token di autenticazione.

Richiedi una demo